Rivolunione

Dalla pancia sale il mio grido di dolore,
perché intorno a me vedo solo confusione.

Miei Cari, amati figli,
che qui siete stati chiamati, per costudire con Amore e con rigore,
un pianeta dove siete tanto amati.

Ora vi siete dimenticati qual’è la vera via del ritorno,
qual’è la vera via che il dolore potrebbe far svanire.
da questo luogo che dovrebbe essere l’armonia delle armonie.

E un luogo dove suonano solo amorevoli sinfonie,
è invece ora diventato un teatro di dolore e sofferenza,
dove l’uomo ha perso devozione e riverenza.
per la sua natura Divina e per la sua Madre,
grande Madre che tanto ha dato,
e che tanto è pronta ancora a dare,
perché gli umani imparino ad amare.

Ancora controllate e lottate contro le differenze.
e tutto fate meno che vivere in comunione,
che era l’unica Sacra Soluzione.

Perché continuate a separarvi?

Perché continuate a ripararvi nei vostri rifugi personali.
dimenticando che confini non vi dovevano essere fra gli umani?

Nè confini di cuore,
né confini di mente,
tantomeno di corpo, dove saggiamente,
avreste dovuto portare tutto il vostro Amore,
affinché la mente e il cuore,.
potessero tranquillamente Creare, nella vostra realtà,
solo concreta realizzazione di Divina Umanità.

E ora è il tempo della scissione,
il globo si sta per suddividere.
e ognuno di voi potrebbe entrare nella dimensione della luce.
e dell’eterno Amare.

Ma da troppi figli mi sento abbandonare,
li vedo piano piano allontanare,
da quel seno materno.
che tanto latte ancora gli ha da dare.

Se ne vanno convinti di essere adulti,
convinti di essere loro i padroni di ogni azione,
dimenticando che continuano a calpestare quella terra,
invece di camminarci con Amore e Benedizione!

Sbattono i piedi,
si arrabbiano,
fanno i capricci.
e vogliono AVERE continuamente cose di materia,
per sentirsi forti e potenti.
e al cuore hanno chiuso i battenti.

Che dolore figliuoli!.
ma io vi lascio andare.
nel vostro delirio.

Mentre vi vedo allontanare,
vi benedico, e vi auguro tutta la giusta evoluzione,
che vi possa riportare un giorno, a casa e nel Divino Amore.

A voi figli della Luce mi rivolgo,
affinché saldi rimaniate.
e uniti vi organizzate a fare quella che.
l’umano chiamerebbe la rivoluzione.
ma in realtà è solo una RIVOLUNIONE!

Si, perché ora occorre unirsi, unirsi, riunirsi.
Gocce di luce sparse sulla terra.
che il Padre Nostro ha mandato qui.
per santificare il mio ventre.
e finalmente lasciare che una nuova Umanità.
nasca a custodire questa terra, che è un luogo di Buona Volontà.

Ora sta a voi, figlioli, sorelle, fratelli, riunirvi.
in tutte quelle famiglie di luce da cui ognuno di voi è provenuto,
per ricreare, senza più tempo perdere,
e nel frattempo il passato perdonare,
tutto ciò che qui sulla terra deve essere.
creato, ripristinato, celebrato e lasciato sbocciare.

Sono stanca si,
ma ancora ho la forza di sostenere la vostra Divina Volontà,
e se ancora aspetto per tremare potentemente,
è perché nel mio cuore vuoi siete saldamente connessi.
in ogni azione, in ogni passo.
e anch’io con voi sono unita in questa RIVOLUNIONE.

E quindi resisto al tremore del mio cuore.
e non cedo a questo enorme dolore,
affinché voi possiate rivelare la vostra vera natura.
e Gaia far rivelare.

L’Unione, l’unione è l’unica vera soluzione.

Riconnettete i vostri fili del cuore.
e fate che tutto questo avvenga con veloce tempo, ritmo e Amore.

Questo oggi è il vostro lavoro sulla terra.
Riunire tutti coloro che, in qualche modo,
possano partecipare a questa Rivolunione,
usando le bombe che scaturiscono dal loro cuore,
che sono solo bombe potenti di Amore.

Che l’uno abbracci il suo opposto.
che la luce vada incontro all’ombra,
che il bianco abbracci il nero,
che il nero abbracci il bianco,
che l’unione degli opposti sia fatta,
affinché la grande alchimia dia il via a questa nuova era,
un era che porterà una grande primavera.

Sbocceranno dei fiori profumati.
che con loro vibrazione porteranno guarigione.
a tutto il pianeta, a tutta l’umanità.
che si sarà riconosciuta nella divina e sacra unione.

Giacché l’unità diverrà l’unica modalità.
in cui si vive qua.
e allora il grande Paradiso si manifesterà.
e tutto sarà compiuto.
e con le mie grandi braccia io vi cingerò,
in una grande ninna nanna vi addormenterò,
affinché possiate riposare.
ed il passato lasciare completamente andare,
ripulire la vostra testa e il vostro cuore.
affinché, potentemente, si potranno rivelare.
le potenti e grandi capacità di luce.
che ancora questa umanità non ha sperimentato,
che porteranno ad esser UNO con il Padre,
senza limiti di spazio, di tempo e a questa unità.
seguirà, subito dopo,.
l’unità con gli altri pianeti e con i fratelli galattici.
e allora L’UNIVERSO riscatterà.
il valore, l’etimologia e il vero significato del suo Sacro Nome.

Vi voglio dare quest’immagine:.
Tanti pianeti che si tengono per mano.
perché in ognuno di essi,
tutti coloro che vi vivono, si sono uniti.
e vibrano solo nella frequenza dell’amore,
che POTENTE è soluzione di creazione.
e crea tutto nella Divina Proiezione.

Ogni pianeta così riunito,
potrà allungare le sue braccia verso il pianeta accanto.
e riunirsi in tutto l’universo,
in una danza di pianeti.
che porti, finalmente, la voce dell’Altissimo.
ad esprimere le sue note,.
in tutta l’armonia delle sfere,
senza limiti e senza confini,
per partorire chissà quale altra divina realtà.

Vi Amo, ho fiducia in voi.
e vi lascio con un messaggio:.
Abbracciate esattamente ciò che ancora vorreste allontanare,
perché è proprio lì che esprimerete la vostra potenza di Amare.

Che la forza dell’Amore abiti nel vostro cuore.

Io ci sono!

Ricordate, almeno una volta al giorno,
di svolgermi il vostro divino pensiero,
affinché anch’io possa guarire la ferita,
che sorge nell’osservare tanti figli.
che si stanno per allontanare.

Vi bacio, vi abbraccio, vi amo.
e con un sospiro di sollievo.
vi dico Grazie, con tutto il mio Cuore Sincero.

Messaggio di Madre Terra
22/01/2016
Rivolunione